Spaghetti alla chitarra con colatura di alici, carciofi e bottarga

spaghetti-alla-chitarra-con-colatura-di-alici-carciofi-e-bottarga Filotea

Ingredienti per 3/4 persone

Procedimento

Fate un trito con 1 spicchio d’aglio, peperoncino secondo gradimento, prezzemolo e mettetelo in una zuppiera con 3 cucchiai di olio e 3 cucchiai di colatura di alici (1 cucchiaio a persona). Mescolate per far amalgamare tra di loro i sapori.

Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure, recidete la punta, mondate la parte esterna, eliminate il gambo, tagliate i cuori a metà ed eliminate il fieno (il pelo centrale); tagliate il carciofo a fettine quindi mettetele in acqua acidulata.

In una padella con poco olio fate soffriggere delicatamente l’altro spicchio d’aglio tagliato a pezzetti, quindi aggiungete i carciofi affettati dopo averli sciacquati. Coprite con un coperchio e fate cuocere 8-10 minuti aggiungendo un po’ di acqua calda se necessario. Non aggiungete sale (la colatura è già molto salata e saporita).

Nel frattempo prendete gli Spaghetti alla Chitarra Filotea e cuoceteli in abbondante acqua NON salata per 4 minuti. Scolateli al dente, saltateli in padella con i carciofi quindi versateli nella zuppiera con il condimento a base di aglio, olio, peperoncino, prezzemolo e colatura di alici. Mescolate aggiungendo altro olio se necessario; impiattate e servite con una grattugiata di bottarga e un po’ di prezzemolo tritato.

Buon appetito!

Ringraziamo Dany, Foodblogger toscana di www.ideericette.it, autrice della ricetta realizzata con la nostra pasta all’uovo e della foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What Do You See?